Riparazione computer

Riparazione computer: Conviene ripararlo o acquistarne uno nuovo?

Si tende sempre a pensare al peggio: quasi tutti ipotizzano di dover cambiare il PC quando si presenta un guasto; la verità è che nonostante il mondo consumistico e il boom economico ci abbia abituato a questo passaggio moltissimi dei guasti più comuni sono facilmente risolvibili semplicemente rivolgendosi a personale qualificato.

Tra le problematiche più comuni che convincono le persone a cambiare il computer non c’è nemmeno il guasto ma la lentezza: quando il PC diventa lento in molti fanno un backup e acquistano un nuovo computer, senza nemmeno porsi la domanda sul motivo. La maggior parte delle volte la lentezza è strettamente correlata a qualche programma, ad una cache troppo piena o ad altri errori da principianti che si ripeteranno anche sul nuovo dispositivo: rivolgendoti invece ad un team di professionisti arriverai al nocciolo del problema, ti verrà spiegato e risolto. Il risultato? Avrai indietro il tuo computer perfettamente funzionante e rimesso a nuovo, risparmierai soldi e tempo ma soprattutto avrai un minore impatto sull’ambiente limitando l’accumulo di rifiuti. Non pensare subito all’acquisto di un nuovo dispositivo, rivolgiti agli esperti di SoccorsoPc.it per una riparazione computer così da limitare i costi e poter avere il tuo PC ancora perfettamente funzionante in pochissimo tempo.

Meglio cambiare o riparare il PC?

A livello economico non ci sono dubbi: la riparazione è frequentemente meno costosa del cambio, la sostituzione è consigliata solo quando il costo della riparazione supera il valore del dispositivo o qualora il PC sia davvero vecchio. Sicuramente uno dei motivi di panico che genera smarrimento è il timore di perdere i dati; affidandosi ad un buon servizio di riparazione questo rischio è pressoché azzerato: il personale qualificato è infatti in grado di accedere alla memoria interna del PC e recuperare praticamente tutti i dati presenti; ciò nonostante è sicuramente consigliato provvedere ad un backup o all’utilizzo di un servizio Cloud in modo da poter preservare e attingere ai file con facilità.

Quando conviene la riparazione del computer?

Sono diverse le occasioni in cui è sicuramente conveniente riparare il PC e superano nettamente quelle in cui conviene acquistarne uno nuovo; la riparazione computer è consigliata quando il danno ha un valore inferiore a quello del PC: insomma è importante valutare la spesa. La seconda casistica in cui è consigliata la riparazione è quando volete risparmiare; se avete bisogno di ritardare il cambio del PC sicuramente la riparazione è una scelta vincente ma non pensate sia solo un ripiego. Se ti affidi ad un professionista il tuo PC riparato potrà durare ancora per molto tempo. Sconsigliata invece la riparazione del computer quando i danni sono estremamente gravi, costosi e permanenti: ad esempio quando viene colpita la scheda madre o la CPU è sicuramente più conveniente sostituire il PC perché i costi della sostituzione e della manodopera saranno davvero alte; inoltre non è detto che tutto possa tornare a funzionare alla perfezione.

Quando dovresti cambiare il PC?

Scegliendo un tecnico professionista sicuramente ti saprà seguire in tutto lo storico del tuo lavoro con il PC e non solo ti saprà consigliare quale modello scegliere in base alle vostre esigenze ma saprà anche indicarti quando è il momento di sostituirlo; secondo molti esperti il pc portatile se usato per lavoro andrebbe sostituito con una scadenza che si aggira intorno ai 3 anni ma questi fattori sono influenzati da altre problematiche come ad esempio il supporto di programmi e app, l’utilizzo e la cura ma anche semplicemente il costo iniziale del macchinario. Per esempio, chi si occupa di Digital Marketing ha sicuramente bisogno di un PC altamente performante e in grado di reggere le app più recenti, per questo motivo è consigliato optare per una sostituzione periodica più rapida. Per capire quando conviene la sostituzione rispetto alla riparazione del computer dovresti comunque comprendere l’entità del danno o eventualmente farla valutare ad un esperto, comprendere l’età del PC e quanta aspettativa di vita ha ancora. A quel punto confrontare il valore del dispositivo e confrontarlo con il preventivo di riparazione.