barbecue quale scegliere

Barbecue: quale scegliere per il nostro spazio esterno?

Con l’approssimarsi della bella stagione è inevitabile pensare alle grigliate e alle braciate con gli amici e la famiglia. Anche se in tempo di covid non è propriamente la stessa atmosfera e anche se i partecipanti sono per forza di cose minori, il barbecue resta un must. Abbiamo già parlato di come arredare al meglio il nostro spazio con un gazebo da esterno, ma cos’è un giardino senza un bbq? Chi però si avvicina all’arte della grigliata solo ora e ha provato a fare una rapida ricerca online, si sarà di certo scontrato con la moltitudine di opzioni presenti sul mercato. A gas, in muratura, a carbonella… c’è veramente di che perderci la testa! Proviamo allora a fare chiarezza sui diversi tipi di barbecue e quale scegliere in base alle nostre necessità e spazi.

Barbecue: quale scegliere in base agli spazi a disposizione

Barbecue in muratura

Non è certamente una soluzione adatta per chi è alle prime armi e ancora non ha avuto modo di confrontarsi col mondo della griglia, ma è comunque molto apprezzata. Questo tipo di barbecue infatti presuppone non solo uno spazio adeguato, ma anche dei lavori in muratura. Questo significa che farà parte dell’arredamento del vostro spazio esterno per molto, molto tempo. Tra i lati positivi troviamo la comodità di utilizzo e di pulizia, nonché ovviamente una maggiore resistenza e durevolezza nel tempo.

In più, può essere progettato e costruito secondo le vostre abitudini e comodità, con ripiani e piani di appoggio personalizzati e misure decise da voi. L’unica accortezza sta nel provvedere o meno alla cappa o alla canna fumaria. Infatti, se vivete in un condominio o se il bbq si troverà in uno spazio coperto, come per esempio un portico, sarà meglio pensare a come liberare i fumi. Se invece prevedete di posizionarlo in giardino o in terrazzo, potete omettere questo particolare. A patto che i fumi non diano fastidio al vicinato!

Un altro lato positivo dei barbecue in muratura è la possibilità di arricchirlo con altri elementi. Un esempio? Il forno per cuocere la pizza!

Barbecue in metallo

Tra i barbecue in metallo vanno distinti i barbecue a carbonella (o legna) e i barbecue a gas. Se la struttura è pressoché la medesima, infatti, il tipo di alimentazione fa davvero la differenza. Hanno in comune la comodità di poter essere spostati e messi, per esempio, al riparo durante l’inverno.

Il primo caso, cioè dei barbecue a legna (o carbonella), è spesso l’opzione più amata da chi utilizza questo metodo di cottura solo saltuariamente. Vi basterà infatti acquistare della apposita legna secca (ma anche pellet in alcuni casi) o della pratica carbonella (che trovate in qualsiasi supermercato). Se pulirlo dopo l’uso può risultare poco agevole, l’impegno è compensato con il gusto inconfondibile della carne cotta sulla brace. Scegliendo un barbecue a legna potrete sbizzarrirvi anche con il tipo di legno da utilizzare per dare un retrogusto più particolare alle vostre pietanze. Tra gli altri punti a favore del bbq a legna troviamo le dimensioni generalmente più contenute rispetto agli altri. Ideali, quindi, anche per un utilizzo sporadico su un balcone più ampio.

Il barbecue a gas, invece, è più indicato per chi ne fa un utilizzo più intenso e, sopratutto, per chi ha più spazio a disposizione. Benché spesso anche questi modelli siano provvisti di ruote per spostarli con facilità, risultano comunque più ingombranti rispetto ai bbq a carbonella. È l’ideale per chi non ha voglia di aspettare che si consumi la brace: si accende il gas e si posiziona il cibo sulla griglia, ecco fatto. Utile per chi ha una famiglia numerosa o tanti amici per cui cucinare, in quanto permette di cuocere più alimenti per più tempo in modo più stabile.

Barbecue elettrico

Tra i vari barbecue, quale scegliere se si ha poco spazio? Il barbecue elettrico rappresenta indubbiamente l’opzione più indicata. Perfetto da usare su un balcone più piccolo o su un terrazzino grazie alle dimensioni molto contenute e all’assenza di fumi. Si può utilizzare per cucinare praticamente qualsiasi alimento e spesso è dotato di un coperchio per permettermi di arrostire. Si trova spesso nei supermercati e nei negozi di elettronica.

Barbecue plancha

Infine, una menzione al barbecue plancha, nato grazie ai pellegrini spagnoli che necessitavano di un sistema di cottura pratico e versatile. Si compone essenzialmente di una lastra di acciaio sotto la quale posizionare la fonte di calore. Questo metodo vi permette di cucinare pressoché qualsiasi cibo in modo sano e leggero.